Consumando l’estate in saldo


Estate inoltrata = saldi
I saldi sono il tentativo di rivendere ciò che i clienti hanno scelto di non comprare: gli avanzi dei compratori.
Questi ‘primi’ avanzi sono ri-venduti durante i primi giorni di saldo (che di solito sono i primi di luglio)
In questa prima fase di saldi si possono anche trovare avanzi carini ma vi è pericolo nella ricerca di essi: infatti orde dei secondi consumatori infiammati da caldo e smania di acquisto corrono inferociti tra le merci depredando e saccheggiando manichini et espositori.
Personalmente cerco di evitare i negozi durante il periodo di accoppiamento del secondo consumatore isterico con l’avanzo semi decente.
Prediligo invece il periodo successivo, ossia quando il periodo dei saldi va calando come l’eccitazione consumistica del secondo compratore. Questo è il periodo in cui i centri commerciali sono meno costipati e si può addirittura trovare parcheggio.
L’unico appunto è che ciò che resta è l’invenduto: l’avanzo dei primi e dei secondi, in pratica gli scarti.
1 sales

 

2 sales

 

 

3 sales

 

 

4 sales

 

 

 

 

5 sales

 

 

 

5 sales 6

 

 

 

 

CANOTTA SCOLLATA

 

 

 

 

 

ULTIMO GIUSTO

 

e comunque alla fine compro sempre le stesse cose.

Advertisements

About silvi

nothing to say and drawing it anyway
Image | This entry was posted in cult, silvi page and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s